WANT’S YOUR FAVORITE SONG..?

Annunci

THE MOON SONG FOR HER

by Karen O & Ezra Koenig for Her

Her-poster1

ORDINARY LOVE FOR MANDELA

by U2 for Mandela

Various_Artists_-_Mandela_-_Long_Walk_To_Freedom_(Original_Motion_Picture_Soundtrack)_Album_Download

LA MIGLIOR CANZONE ORIGINALE 2014

http://s0.wp.com/i/support/feedback/automattobot-sad.png by Idina Mendez for Frozen

Frozen_castposter

Some content on this page was disabled on August 18, 2016 as a result of a DMCA takedown notice from PRS for Music. You can learn more about the DMCA here:

https://en.support.wordpress.com/copyright-and-the-dmca/

HAPPY PER CATTIVISSIMO ME 2

cattivissimo-me-2-poster

Io so perchè tu sei un maschio!

Che? Lo sai?

Per la pelata!

Ah si!

Certe volte la guardo e penso che possa uscire un pulcino da li [piu piu]

Buona notte Agness, non crescere mai!

Cattivissimo me 2 è in corsa per l’Oscar come miglior pellicola d’animazione dell’anno e come miglior canzone.

Diretto da Pierre Coffin e Chris Renaud, il secondo episodio torna a occuparsi di Gru. Sequel sempre in 3D del film d’animazione della Illumination Entertainment, inatteso successo del 2010. Il cattivissimo che tanto amiamo è cambiato e una vita fatta di crimini non fa più per lui. Ora il suo tempo è tutto dedicato a Margo, Edith e Agnes, le sue tre deliziose bambine.

cattivissimo-me-2-immagine-dal-film-2

minion-cattivissimo-me-2Beh Gru è  divertente, in questo episodio di più, è anche più papà e più romantico perché incontrerà Lucy che lo conquisterà con il suo rossetto elettrizzante. L’avventura per i nostri eroi si farà ancora più intrepida ma ancora una volta a rubare loro la scena saranno i Minions. Le creaturine gialle, fedelissime all’ex cattivo. Tanto tenere, buffe, dalle movenze imprevedibili e con musini così espressivi, sia che abbino un occhialetto sia che abbiano due occhialetti. Sono di una bellezza insolita, di una spontaneità stupenda e di un candore disarmante. Il mio preferito è il Minon con la frutta intesta! 

Quello che conquista adulti e bambini di entrambe le avventure di Cattivissimo me è che la comicità si mescola perfettamente alla semplicità e alla dolcezza di tutti i personaggi. 

La colonna sonora del film è stata interamente composta da Heitor Pereira e Pharrell Williams. Vi faccio ascoltare Happy che è per me nel momento più divertente.

Ecco un piccolo assaggio. Buona visione

AND THE WINNERS ARE…

The-Great-Beauty_redim_sitePaolo-Sorrentino_gal_autore_12_col_portrait

Miglior film

12 anni schiavo di Steve McQueen: meritatissimo

Miglior film straniero
La grande bellezza di Paolo Sorrentino (Italia): EVVIVA!

 Migliore regia 

Alfonso Cuarón per Gravity: ok anche se il film è troppo tecnico per me.

Migliore attrice protagonista

Cate Blanchett per Blue Jasmine: stupenda ma non la mia preferita

Migliore attore protagonista

Matthew McConaughey per Dallas Buyers Club: super meritato anche se io facevo il tifo per Di Caprio. Evidentemente le truffe e i truffatori non piacciono neanche ad Hollywood !

Migliore attrice non protagonista

Lupita Nyong’o (12 anni schiavo): è raro vedere tutti così d’accordo per un’attrice così giovane.

Migliore attore non protagonista
Jared Leto per Dallas Buyers Club: stupendo e bravissimo

Gli-attori-da-Oscar_gal_autore_12_col_portrait

Migliore sceneggiatura non originale 
John Ridley (12 anni schiavo)

Migliore sceneggiatura originale
Spike Jonze per Her

Miglior fotografia
Emmanuel Lubezki per Gravity

Migliore scenografie
Catherine Martin e Beverly Dunn (Il Grande Gatsby)

Miglior film d’animazione

Frozen – Il regno di ghiaccio di Chris Buck, Jennifer Lee e Peter Del Vecho

Migliori effetti speciali
Tim Webber, Chris Lawrence, David Shirk e Neil Corbould per Gravity

Migliore montaggio
Alfonso Cuarón e Mark Sanger per Gravity

Miglior sonoro
Glenn Freemantle per Gravity

Miglior montaggio sonoro
Skip Lievsay, Niv Adiri, Christopher Benstead e Chris Munro per Gravity

Miglior colonna sonora
Steven Price per Gravity: ?

Miglior canzone originale
Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez per Let It go (Frozen – Il regno di ghiaccio): NI, preferivo Happy.

Miglior trucco e acconciature
Adruitha Lee e Robin Mathews per Dallas Buyers Club

Migliori costumi
Catherine Martin e Beverley Dunn per Il Grande Gatsby   

Miglior documentario
20 Feet from Stardom di Morgan Neville, Gil Friesen e Caitrin Rogers

Miglior corto documentario
The Lady in Number 6: Music Saved My Life di Malcolm Clarke e Nicholas Reed

Miglior cortometraggio
Helium di Anders Walter e Kim Magnusson

Miglior cortometraggio d’animazione
Mr. Hublot di Laurent Witz e Alexandre Espigares 

AND THE WINNER IS…: ECCO LA MIA SCELTA

oscars-2014-ellen-poster__140108193621-575x851

Tra pochi giorni, Domenica 2 Marzo, ci sarà la 86ª edizione della Notte degli Oscar a Los Angeles.

Quest’anno la competizione è più dura che mai perché a contendersi l’ambita statuetta sono veramente tanti i  film…bellissimi ed importanti, gli attori e le attrici… tutti con ruoli molto drammatici e difficilissimi in tutti i sensi e i tecnici del mestiere…dietro. Effettivamente anche per me la scelta non è stata facile e tutt’ora sono molto combattuta ma ecco la mia decisione finale:

oscar-attrice

images-9

Il miglior per me è Leonardo Di Caprio. Sono stati tutti bravissimi ma il vincitore è uno solo. Lo so che anche Matthew McConaughey è strepitoso e non ha mai ricevuto un Oscar, ma Di Caprio è riuscito a dare, al disgustoso personaggio che interpreta, quel qualcosa in più. Ancora una volta (l’altra era con The Aviator) se lo merita proprio e spero proprio lo vinca così poniamo fine a questa ingiusta agonia.

La miglior Attrice Protagonista secondo me è Amy Adams in American Hustle. Dà veramente carattere, bellezza e fascino al suo personaggio. Mi ha colpito molto anche Jennifer Lawrence sempre straordinaria ed enigmatica, come mi sono piaciute anche le interpretazioni di Cate Blanchett e ovviamente anche dei due mostri sacri Judi Dench e Meryl Streep – un po’ meno Sandra Bullock in Gravity – ma vorrei che fosse premiata chi non ha mai ricevuto un Oscar e soprattutto la particolarità, chi ha interpretato la differenza.

attricenonprot-oscar2014

attorenonprot2014-oscar

Senza ombra di dubbio i vincitori di questa categoria sono Jared Leto per la indimenticabile interpretazione di Rayon in Dallas Buyer Club e Lupita Nyong’o per la sua dolorosissima (ancora sto male se ci ripenso) Patsey in 12 Anni Schiavo.

oscarSCENEGGIATURA2014oscarSCENEGGIATURANON2014

Per me la miglior sceneggiatura originale è quella di Dallas Buyers Club.

La miglior sceneggiatura non originale è 12 Anni Schiavo.

oscarFILMSTRANIERO2014oscarFILMDANIMAZIONE2014

Il mio cuore è italiano perciò ovviamente faccio il tifo per il film La Grande Bellezza, anche se sono stata molto combattuta sull’immagine ambigua che viene data dell’Italia, le bellezze e le “bruttezze” del “Bel Paese”! Provate a vedere questo film all’estero e sentire il pubblico che ride. Grrr e mah non so!

I Film D’Animazione li ho amati tutti… Ernest & Celestine è una deliziosa fiaba piena di dolcezza, ma la mia preferenza cade su Cattivissimo Me 2 e viva i Minions!!!

oscarCOSTUMI2014

oscarFOTOGRAFIA2014

oscarSCENOGRAFIA2014Nebraska per la fotografia. La scenografia migliore per me è Gatsby. Per i costumi il mio vincitore è American Hustle. 

 

oscarCOLONNASONORA2014BESTSONGoscar2014Le canzoni sono tutte molto originali, ve le farò ascoltare nei prossimi giorni. Ma quella che più mi resta nel cuore e mi fa esplodere di energia è Happy di Pharell Williams per Cattivissimo Me 2. 

Per la colonna sonora, per me sono memorabili le canzoni di Mary Poppins perciò io scelgo Saving Mr Banks ma non è male neanche la colonna sonora di Her.

bestpicture-oscar2014

Il miglior film del 2014 per me è 12 Anni Schiavo. Perché? Beh come si fa a dire il contrario: è un film che in tutti sensi lascia senza parole!

Ora non ci resta che aspettare dopodomani il verdetto e che vinca il migliore…

SANREMO 2014: I RICORDI

SANREMO 2014: I DUETTI E LE EMOZIONI

Ho veramente amato…

La performance di Frankie hi-nrg Mc con Fiorella Mannoia che hanno stupendamente cantato, ballato ed interpretato Boogie di Paolo Conte.

Frankie hi-nrg Mc con Fiorella Mannoia – Sanremo 2014.

Il ricordo e la nostalgia di Ron cantando “Cara” per l’affetto e l’amicizia che lo legava a Lucio Dalla.

«È una canzone strepitosa, che io ho vissuto molto da vicino. Era l’Ottanta. Io suonavo disco e chitarra. È davvero un brano meraviglioso e credo di poterlo proporre in modo onesto. Anche per rispetto nei confronti di Lucio», dice Ron. E per rispetto all’amico sul palco salirà da solo. «Nessun duetto. Non credo ce ne sia bisogno. Sono lì, e con me ci sarà anche Lucio. Non penso servisse altro»

“Non Arrossire” di Giorgio Gaber. Ho trovato molto chic l’interpretazione di Renzo Rubino con Simona Molinari che erano molto eleganti e le loro voci insieme mi hanno fatto venire i brividi.

Renzo Rubino e Simona Molinari – Sanremo 2014.

Un Gino Paoli molto emozionato perché “la magia della musica può farti ricordare le cose che stai già dimenticando” e che ha emozionato tutti cantando le canzoni più belle dei suoi amici che non ci sono più: “Ritornerai” di Bruno Lauzi, “Vedrai vedrai” di Luigi Tenco, “Il nostro concerto” di Umberto Bindi.

E poi commuoverà con “Il cielo in una stanza”. Applausi e standing ovation !!!

Stupendo Raphael Gualazzi con The Bloody Beetroots accompagnati da Tommy Lee nel “Blu dipinto di Blu” di Domenico Modugno.

Raphael Gualazzi e Bloody Beetroots con Tommy Lee – Sanremo 2014.

At last but not at least…

Paolo Nutini: bello, giovane e bravissimo…un grande artista con una voce eccezionale, veramente “graffiante”. Un vero figo!

SANREMO 2014: LA MIA CLASSIFICA

  1. Renzo Rubino: geniale  
  2. Francesco Renga: bellissima  
  3. Francesco Sarcina: coinvolgente  
  4. Roberto Sinigallia: anche se squalificata per me è una canzone deliziosa e tra le mie preferite  
  5. Arisa: raffinata

Tutte le altre, scusate, ma proprio non mi piacciono!