LA MODA è LA MODA ma UFFA

Premesso che io adoro la moda, amo gli abiti, più di tutto borse, scarpe e cappelli, del coraggio di sapersi inventare il proprio look e ho totale rispetto ed ammirazione dei suoi grandi protagonisti, ma proprio per questo negli ultimi anni avverto sempre di più questa sensazione:

CHE NOIA CHE BARBA ! come diceva la meravigliosa Sandra Mondaini.

Gli stili, i materiali, le proporzioni sono sempre più all’avanguardia, di tendenza ma il sistema è un po’ vecchietto…

Una settimana di sfilate, Milano Moda Donna, dove sto vedendo per lo più visto persone incavolate, musone, pieni di lamentele, critiche. “Che palle, ormai questa settimana la odio, io non esco di casa” mi dice un’amica.

In effetti Milano ormai si paralizza ed è tutto uno stress, il traffico impazzisce, la pioggia, la neve e il famoso “quadrilatero della Moda” diventa un incubo per tutti ma soprattutto per gli addetti al lavoro che devono correre da una parte all’altra perché a volte ci sono pochi minuti tra una sfilata e l’altra.

Il momento della Moda avviene due volte all’anno, dura una settimana. Milano, essendo una delle capitali della moda e il simbolo del Made in Italy, dovrebbe essere SUPER, SUPER organizzata. Dovrebbe essere un ORGOGLIO e non un FASTIDIO.

Ma parliamo delle sfilate: io le trovo veramente un “Déjà-vu”.

Non impressionano più e non rimane nemmeno quel famoso “colpo d’occhio” che dovrebbe contraddistinguere lo stile del designer per la stagione. Gli abiti e degli accessori erano da perdere la testa ma è il modo di presentarli che è diventato banale.

Ovviamente le case di moda e gli stilisti devono poter presentare le loro collezioni, ma dovrebbero valorizzarle puntando su metodo di esposizione innovativo, divertente, usare la fantasia in modo da stupire ed essere all’avanguardia.

Le sfilate così concepite, secondo me, sono noiose e obsolete.

Io trovo geniale chi si inventa qualcosa di diverso, magari più economico…per presentare la sua collezione sempre in modo molto originale e spumeggiante. DON DUP è stata la mia preferita in termini di idea. Un video che raccontava una storia ambientata in un bosco stile “Signore degli Anelli”  e la musica di Asaf Avidan. Ero molto incuriosita, poi ho capito che le creature erano le modelle con la nuova collezione AI 2013-2014.

Io trovo che tutta questa fretta, questa ripetitività, questa incapacità di credere nel necessario cambiamento generazionale stiano penalizzando la vera essenza della moda: gli abiti, gli accessori, il lavoro ossia la creatività del designer.  E vista la crisi ci vorrebbero nuove idee….questa è la Moda!

Io ho molti amici, che sono nuovi designer, nuove generazione e non, che sono vulcani di idee, si sono messi in gioco e meriterebbero la loro occasione,  ma il sistema della moda non offre loro attenzione,  visibilità, ne fiducia.

Nonostante  le potenzialità creative,  l’impegno, il coraggio gli atteggiamenti demoralizzanti sono sempre gli stessi…

I giornalisti: “non vengono”

Le boutique: “non c’è spazio, forse la prossima stagione”

I clienti: “super brand addicted”

Ma non avete voglia di novità, di essere e vestirvi in modo differente, essere più sofisticati ? Essere alla moda è rinnovamento, progresso e nuove opportunità. UFFA ai dictat, alle prepotenze, a tutti vestiti nello stesso modo.

Io vesto la novità…fatelo anche voi…il futuro è di chi ha il coraggio di essere differenti.

Annunci

2 comments

  1. Ciao Tequila! sono negata sulla moda e spero che in questo blog darai anche qualche consiglio su come essere originale trendy ma “con classe”…per esempio ho comprato dei bellissimi stivaletti con tacco neri in camoscio che arrivano a metà polpaccio e non ho idea di come indossarli…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...