THE ARTIST

He was clutching this.

It was hard to get it away from him!

Un particolare ed elegante film “muto” tutto girato in bianco e nero, che mi ha divertito e catturato dall’inizio alla fine. Che spasso!

Io ho avuto un nonno che amava il cinema come il protagonista…Sia come attore, come produttore e come regista. Passava giornate intere a tagliare e riattaccare pellicole. Lui creava i suoi film. Indimenticabile l’odore della pellicola e il suono della pizza sulla cinepresa. Ecco da dove nasce il mio amore per il cinema.

The Artist è un film di Michel Hazanavicius. Jean Dujardin e Bérénice Bejo sono i due protagonisti di una storia romantica e drammatica ambientata in una Hollywood del 1927.

Un grande attore del cinema mutoGeorge Valentin – una giovane aspirante attrice – Peppy Miller – che lo avvicina e si fa fotografare sulla prima pagina di Variety abbracciata a lui. Di lì a poco se la troverà sul set di un film come ballerina. È l’inizio per lei di una carriera tutta in ascesa. Carriera che sarà oggetto di una ulteriore svolta quando il sonoro prenderà il sopravvento e George Valentin verrà rapidamente dimenticato. E un cane – un attore meraviglioso – che, oltre essere fedelissimo al suo padrone, gli salva la vita.

L’amore, la perseveranza e la fiducia salveranno George Valentin dalla fine.

Un forte applauso a Michel Hazanavicius: questo non è un film sul cinema muto (che non era facile) ma è proprio un film ‘muto’. Ossia un film con musica e cartelli su cui scrivere le battute dei personaggi. Si ride, ci si diverte e magari qualcuno si commuove, come ho fatto io.

Gli attori “belle facce insolite” sono bravissimi e molto affascinanti. Jean Dujardin poi ricorda un tantino Gene Kelly, assolutamente bellissimo.

Peppy Miller è deliziosa. Tutte le mise sono molto sofisticate e le stavano a pennello. Questa la mia preferita.

Stupende le “boccacce”, la sceneggiatura è perfetta, come la scelta della colonna sonora e dei rumori. Questo film è un capolavoro per veri intenditori e il risultato può dirsi completo. Vedere per credere.            

Annunci

One comment

  1. L’ho visto sull’areo andando a Buenos Aires e l’ho trovato straordinario, rilassante e ti rimanda ad altri tempi, veramente bravissimi entrambi
    FG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...