BEVIAMO CHAMPAGNE

Ho postato la canzone di Peppino di Capri un po’ per emozionarvi, per farvi ricordare, perché nonostante l’abbia cantata “qualche” annetto fa, la trovo sempre perfetta.

Una volta si sognava che il tuo innamorato ti invitasse ad una cena in barca sotto ai Faraglioni di Capri  al chiaro di luna e con Peppino di Capri (sì proprio lui) che intona la sua Champagne, ma anche oggi io non la trovo affatto una cattiva idea……..a me farebbe impazzire!

Volevo però anche introdurre lo champagne, come bevanda tanto pregiata quanto conosciuta. Ma ne siete sicuri?

Io non ho mai amato i superalcolici ed essendo una lady ho sempre preferito scegliere un flûte di champagne, che ritengo un gesto elegante sia per chi lo porge, sia per chi lo accoglie e poi deve tenerlo in mano.

Ma oltre al gusto, alle bollicine, al freddo che ti travolgono in un attimo che vorresti eterno, mi mette subito di SPUMEGGIANTE umore, io amo conoscere ciò che si nasconde dietro a questi grandi prodotti di alta qualità. La bontà e l’armonia di uno champagne è il frutto di tante combinazioni vincenti: lavoro, pazienza, bellezza, famiglia, tradizione e di tanto sole e tanta passione.

Krug, Dom Pérignon, Cristal, Veuve Cliquot, Pommery, Tattinger, Moët Chandon questi sono alcuni dei nomi degli champagne più famosi….appunto più famosi.

Non fraintendetemi sono buoni, buonissimi.

I miei preferiti in assoluto sono Laurent Perrier rosé Dom Perignon Vintage.

Per tutti e per una come me, che ama davvero questa bevanda, questi nomi di champagne sono riservati a momenti speciali, per festeggiare. Il prezzo è molto alto, il più delle volte esagerato, ma l’etichetta, la bottiglia, l’immagine ne sono parte e, anche se non sempre sono d’accordo, sono costretta a rispettarlo e basta.

Allora che fare? Beh tutti i giorni è impossibile bere champagne, altrimenti perderebbe la sua prelibatezza e diventerebbe un drink. Ma per i veri intenditori e gli appassionati, come me, c’è l’imbarazzo della scelta. Ce ne sono tantissimi da provare. Meno famosi, meno costosi (non sempre), difficili da trovare, però ne scoprirete alcuni buoni e molto più buoni.

Ecco una lista che secondo me dovreste provare anche se sono meno conosciuti. Quasi tutti appartengono a vigne gestite privatamente da famiglie. La produzione di bottiglie è piccola. Per capire visitate il sito: http://www.champagne-serge-mathieu.fr 

Questo è il primo fra tutti che vi consiglio di provare. Ecco il numero per farvelo arrivare direttamente a casa: 02 8510470

 guy01

voirin02

Per me è diventata una mania e una curiosità: prima o poi riuscirò ad assaggiarli e conoscerli tutti?!

Scambiamoci gusti e preferenze.

Annunci

4 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...